scopri subito

Perche’ scegliere Sardinia

“Perchè vuoi andare in Sardegna?”
“Perchè ha spiagge belle, incontaminate, protette, accessibili o ammirabili a distanza come opere d’arte”

Motivazione classica e più che valida per trascorrere le proprie vacanze qui: il mare turchese, prima di tutto, bianchissimi scogli e sue spiagge dorate. La Sardegna è un'isola dalla bellezza sbalorditiva tanto da guadagnarsi l'epiteto di “Caraibi d’Italia”

Ciò nondimeno la Sardegna custodisce molti altri patrimoni di grande valore e bellezza: dai suoi paradisi costieri, preservati all’interno di verdi parchi, alle sue aree marine protette.

E non dimentichiamoci che, dietro ai luoghi, ci sono le persone con le loro usanze e le loro tradizioni tramandate da generazioni e popoli di passaggio. Conoscere e comprendere queste culture popolari significa tramutare una vacanza in un viaggio, e convertire una meta in un luogo del cuore.

I quattro lati dell'isola regalano emozioni molto diverse. Sardina Resorts è situato in Baronìe (Sa Baronìa in sardo), una subregione storica della Sardegna nord-orientale, in provincia di Nuoro, che ha come centri più importanti Siniscola e Orosei. Detta anche Costa degli Oleandri, per la grande concentrazione di queste piante che creano una unanimità di colori della natura dove potersi rilassare. Dal bagnasciuga tra Budoni a Orosei, alle solenni montagne dell’entroterra, passando per le rigogliose valli di Posada e Lodè: un alternarsi di vedute naturali ricche di inconsueti specie di flora e fauna che fa delle Baronie una meta benamata per i turisti di tutto il mondo. Nella parte settentrionale troviamo i comuni di Posada, Siniscola, Lodè, Torpè, nella parte meridionale abbiamo i comuni di Orosei, Galtelli, Loculi, Onifai e Irgoli.

Regione a Statuto Speciale, ancora oggi i sardi proteggono con tenacia la loro lingua, o meglio, il loro idioma che è autonomo dai sistemi dialettali italici, gallici o ispanicili. Ancora oggi mantengono riti e tradizioni di un territorio che rivela un carisma davvero unico.

Oltre alle coltivazioni tipiche delle aree mediterraneo (tra le quali troviamo gli ulivi, le arance e i pomodori) abbiamo i vitigni. Ma un ruolo fondamentale lo ottiene l'allevamento di capre e pecore che producono i rinomati formaggi tra i quali il conosciuto pecorino sardo DOP. Da non dimenticare sono le attività estrattive. Il marmo proveniente dalle cave di Orosei è esportato in tutto il mondo, mentre il Monte Albo offre filoni minerari (quarzo, argento e piombo) che sono attivi ancora oggi. Anche le miniere, seppur ormai esaurite, sono argomento di una valorizzazione interessante ed emblematica. Quelle di Lula, ad esempio, sono state inserite nei percorsi del Parco Geominerario Storico e Ambientale, il primo al mondo di questo genere e ciò esprime perfettamente la mentalità di tutela e valorizzazione del territorio dei sardi.

Il mare e i paesaggi naturali sono doni che i comuni delle Baronie sanno mettere a frutto al meglio, investendo in turismo sostenibile in grado di salvaguardare l'ambiente. Lungo le coste sono frequenti spiagge selvagge ed incontaminate, accanto prossimo trovarne di attrezzate con moderne strutture ricettive e sportive.

Dal punto di vista enogastronomico si può scoprire una destinazione con cibi molto apprezzati dai turisti. Ci sono i formaggi sardi come il pecorino che spesso è accompagnato dal pane carasau, o carta da musica. Dalla tradizione dei pastori nasce anche 'su porcheddu, il maialino da latte cotto sullo spiedo aromatizzato solo con sale e foglie di mirto, oltre agli arrosti di agnello, di capretto e di vitello. Il prodotto più celebre della tradizione marinara è la bottarga, detto anche 'il caviale del mediterraneo', ma questa terra ci omaggia anche di tonni, aragoste e mitili di ottima qualità.

Non mancano vini DOC prodotti nella nostra zona come il Cannonau, il Malvasia, il Vermentino e l'immancabile mirto. Non andrete mai via da Sardinia Resorts senza prima aver assaggiato il liquore estratto da bacche che profumano e colorano la Sardegna.

Ville & Appartamenti